Serie D. Tor Sapienza – Vis Artena 1-3: Delgado, Sabelli e Pagliaroli i marcatori rossoverdi

Tor Sapienza:  De Angelis, Chiti (14’ st Ruggiero), Marini, D’Astolfo, Santori, Valentini (34’ pt Montesi), Panella (42’ pt Minelli), Marra, Ilari (27’ st Rocchi), Della Penna (38’ st Amadio), Toracchio. A disposizione: Mattia, Cannizzo, Mancini, Taricone. Allenatore: Anselmi.

Vis Artena: Manni, Sakaj, Paolacci, Martorelli, Montesi, Sabelli, Chinappi, Gori (31’ st D’Angeli), Delgado (15’ st Prandelli), Tocci G.(15’ st Fibiano), Pagliaroli (23’ st D’Alessandris). A disposizione: Tocci F., Pace, Cataldi, Ciotoli, Cucciari. Allenatore: Campolo.

Arbitro: Giacomo Lencioni sezione di Lucca; Assistenti: Luigi Ingenito sezione di Piombino, Tobia Cioce sezione di Pisa.

Marcatori: 10’ Delgado (r), 19’ Sabelli, 37’ Ilari (r), 44’ Pagliaroli.

Espulso: 39’ pt D’Astolfo per gioco scorretto.

Ammoniti: Marini, Della Penna (T); Sabelli, Fibiano (V).

Angoli: 5 (T); 4 (V).

Recupero: 2’ pt, 4’ st.

Note: Uno dei grandi protagonisti di Tor Sapienza Vis Artena, Piergiorgio Sabelli, il quale ha segnato un gol fantastico, quello del 2 a 0: “Il gol è stato importante e bellissimo, ma metto davanti la squadra poi la prestazione personale. Mi sono trovato bene la palla in mezzo ai piedi, non c’ho pensato due volte, ho calciato di sinistro, anche se non è il mio piede preferito, e ho trovato un gran gol, ma la cosa più importante era andare sul 2 a 0 e gestire la partita con un po’ più di tranquillità. Loro sono stati bravi a fare il 2 a 1, ma rispetto ad altra partite abbiamo mantenuto la calma e la tranquillità e abbiamo trovato il 3 a 1 e da lì in poi la gara è stata in discesa”. Approccio rabbioso come ci si poteva attendere: “Rispetto alle partite precedenti abbiamo avuto una cinicità maggiore sottoporta. Allenamento dopo allenamento stiamo migliorando nel palleggio”.   

Tabellino: Al 4’ punizione di Delgado che termina ampiamente al lato. Al 6’ Ilari in percussione centrale trova la conclusione: facile la presa per Manni. Al 7’ combinazione Delgado-Pagliaroli con il numero 9 rossoverde che calcia di esterno destro: la palla termina alla destra dell’estremo difensore del Tor Sapienza. All’8’ Della Penna si libera dalla marcatura e apre sulla destra per Chiti che controlla e crossa: Ilari manca il colpo di testa. Al 9’ Pagliaroli semina gli avversari sulla destra crossa la palla in area ma sfortunatamente ne Tocci ne Delgado sono riusciti a calciare a rete. Al 10’ ancora Pagliaroli, ancora sulla destra, converge in area e viene atterrato da Marini: calcio di rigore. Dal dischetto Delgado non sbaglia: palla da una parte portiere dall’altra. Al 19’ Sabelli riceve palla centralmente, avanza, salta un avversario, arriva al limite dell’area si trova la palla sul sinistro e calcia: il pallone si infila sotto l’incrocio dei pali. La Vis gestisce la partita fino al 35’ quando Montesi entra in area e viene atterrato dalla retroguardia rossoverde: calcio di rigore. Ilari accorcia le distanze per il Tor Sapienza. Al 39’ D’Astolfo abbatte Tocci a centrocampo e viene ammonito; il numero 4 in maglia verde prima protesta platealmente con l’arbitro, poi scaglia la palla addosso all’attaccante in maglia bianca e viene espulso. Al 44’ Tocci prova la conclusione dal limite dell’area, ma De Angelis respinge; sul pallone si avventa Pagliaroli che di destro fa 3 a 1. Nella seconda frazione di gioco non si registrano grandi emozioni, con la Vis Artena che controlla la partita non concedendo nulla agli avversari. Le uniche due azioni da annotare: al 34’ D’Alessandris converge centralmente e calcia verso la porta, la palla rasoterra termina di poco al lato destro della porta difesa da De Angelis; al 37’ Santori colpisce la traversa da calcio di punizione dal limite dell’area.

Vis Artena che sale a quota 12 punti al nono posto in classifica. Prossima partita domenica 3 novembre 2019: Vis Artena – Cassino.