CORONAVIRUS. VIS ARTENA, INTERVISTA A MISTER GIANCARLO PIGGIANELLI

 

La Figc ha deciso di sospendere definitivamente i campionati giovanili per tutelare la salute dei tesserati e permettere alle società di poter programmare con i dovuti tempi la prossima stagione.

Dalla Vis Artena, Mister Giancarlo Piggianelli (Under 14 e scuola calcio 2008) come sta vivendo questa situazione?

 

« Per chi come me sta nel calcio da una vita molto male, perché mi manca il contatto con i miei giovani allievi, sia del 2006 che del 2008 e la cosa mi ha amareggiato molto».

 Che consiglio ha dato ai ragazzi per mantenere la forma fisica?

«All’inizio di questa pandemia di fare un po’ di movimento, corsa e stretching ma, poi…..».

Un giudizio sulla stagione 2019/2020 prima del blocco dovuto alla Covid-19 e un giudizio sul “pianeta” Vis Artena.

 

«Per quanto riguarda la stagione dei più piccoli, parlo dei 2008, la stagione stava andando bene sia per i loro comportamenti educativi, sia per i miglioramenti coordinativi e tecnici. Per i 2006 al loro primo anno agonistico posso solo dire che sono stati bravissimi avendo creato un gruppo coeso che non ha mai mollato e sono certo che con pochissimi inserimenti daranno nel prossimo anno soddisfazioni alla Vis Artena. Fatemi,infine, ringraziare il Patron Di Cori, il Presidente Bucci, il Direttore generale Calabrese, il Resp.sett. giov. Conti, il Resp.scuola calcio Faraoni e tutte le componenti altrettanto importanti di questa società che ha dimostrato con i fatti una assoluta serietà nel starmi vicino in questo particolare momento. Naturalmente saluto tutti i miei colleghi e spero che venga riconosciuta al mio amico Marco De Cinti (allenatore dei 2004 ) la promozione nei regionali dal momento che era primo al giorno della sospensione dei campionati. Forza Vis Artena!!!».