Invito al Centro Federale per il giovane (Under 14) Leonardo Talone della Vis Artena

Nell’ambito della valorizzazione e dello sviluppo del calcio giovanile, la Federazione Italiana Giuoco Calcio, attraverso il proprio Settore Giovanile e Scolastico ha avviato il programma relativo ai Centri Federali Territoriali che intendono rappresentare il polo territoriale di eccellenza per la formazione tecnico-sportiva di giovani calciatori e calciatrici, al fine di definire un indirizzo formativo ed educativo centrale, avere un monitoraggio tecnico e sociale dell’intero territorio italiano, tutelare il talento dando corpo a un percorso tecnico-sportivo coordinato che supporti lo sviluppo delle potenzialità dei giovani.

Ogni lunedì preso il Centro Federale Territoriale di Monte Compatri, dove il Responsabile Tecnico è Giuseppe Giannini (il Principe), da qualche settimana sono impegnati tre tesserati della Vis Artena: Ramon Cantarini, Matteo De Vecchis e Samuele Verro, tutti Under 13; a questi lo scorso lunedì si è aggiunto, dopo invito dell’ex centrocampista della Roma, Leonardo Talone centrocampista Under 14.

“Sono contentissimo, come lo è il resto della società – dichiara il direttore sportivo del settore agonistico della Vis Artena, Marco Conti – Nonostante siamo partiti da 0 con il settore agonistico, Leonardo Talone è il quarto giovane tesserato (tre 2007 e un 2006) che va al Centro Federale, segno che qualcosa di buono e di costruttivo si sta facendo. Spero che prima che finisca la stagione anche altri tesserati possano seguire questo percorso. La Vis Artena sta iniziando a farsi conoscere: questo non ci deve far sentire appagati ma, al contrario, ci deve dare stimoli e motivazioni per cercare di fare ancora meglio, non ci dobbiamo accontentare. Ripeto, sono soddisfatto: il raggiungimento di questo risultato è merito di tutti, degli allenatori, dei dirigenti, della società e del responsabile della scuola calcio Luciano Faraoni”.

La Vis Artena, grazie al Patron Sergio Di Cori, al Presidente Alfredo Bucci e al Direttore generale Cristian Calabrese, sta investendo tante risorse e impegno per creare le condizioni migliori per far crescere tutti i ragazzi del settore giovanile. Tutti i gruppi, con grande impegno e applicazione, hanno fatto passi da gigante perché sono sempre pronti a lavorare e cercare di migliorare.